martedì 21 giugno 2011

GARA DI BENEFICENZA PRESSO IL GOLF CLUB CTL3 DI CARNATE

Il periodo di relax è già finito…dopo l’evento lavorativo più importante dell’anno…ora ho l’impegno, e anche il piacere, di organizzare l’evento sportivo più importante dell’anno: una gara di beneficenza presso il golf club CTL3 di Carnate (www.golfctl3.it ), firmata logicamente CEDESIGN.

Sicuramente per me sarà uno degli appuntamenti più importanti dell’anno soprattutto per la valenza della causa.

Come l’anno scorso tutti i proventi della gara saranno devoluti all’Associazione San Eugenio di Concorezzo. L’anno scorso siamo riusciti a raccogliere i soldi utili per l’acquisto di un particolare lettino per i degenti (ragazzi con handicap più o meno gravi), quest’anno vorrei riuscire a fare molto di più.

La gara sarà formula stableford su 12 buche…i premi saranno numerosi, particolari e prestigiosi.

Oltre a premi legati prettamente alla gara, tutti avranno la possibilità di contribuire alla causa con l’acquisto di biglietti della “Lotteria”, che saranno nominali, quindi al momento dell’estrazione il proprietario del biglietto potrà anche non essere presente per il ritiro del premio.

Tanto per iniziare vorrei già prima dell’evento ringraziare: la Ditta Cariboni S.r.l. (http://www.cariboni-italy.it/) che ha partecipato con la donazione di alcuni capi di vestiario loggati Mascalzone Latino,
la Clinica dell’Orologio di Bernareggio (http://www.clinicadellorologio.it/ ) , la Conte of Florence…e ovviamente la mia Azienda CeDesign

A causa di questo appuntamento che terrà impegnato ogni mio momento libero per la sua organizzazione, quest’anno purtroppo non potrò partecipare ad un classico della prima domenica di luglio…il torneo di calcetto di Fuipiano, oramai trasferitosi da due anni a Costa Imagna…e forse da un certo punto di vista non lo rimpiango tanto…infatti visto che l’anno scorso la mia squadra “Barcrobu” ha vinto il torneo… vuol dire che quest’anno avrei dovuto giocare la prima partita del mattino alle 7.00…con sveglia all’alba!!!!!


La vittoria alla 12 ore di triangolino dell'anno scorso

Vi lascio con un po’ di foto della gara dell’anno scorso…continuo nella mia organizzazione…e più avanti vi aggiornerò…



Una panoramica sui premi del 2010


La consegna dell'assegno ad una volontaria (mamma dell'Alessia) del centro


Una fase della premiazione 2010

mercoledì 1 giugno 2011

EVENTO FOCUS - CEDESIGN

Finalmente il grande giorno è arrivato…la tensione si taglia con un coltello…tutto deve essere pronto…tutto deve essere perfetto…o quasi…noi facciamo del nostro meglio…

Dopo settimane, anzi mesi di preparativi oggi è il giorno dell’evento “Focus – Cedesign”.

Per l’occasione è arrivato direttamente dalla Francia il fondatore della FOCUS, azienda forse tra le più famose (sicuramente fra le più originali) di produzione di camini
 …per il mio modesto punto di vista  però è riduttivo parlare semplicemente di camini, perchè sono delle vere e proprie opere d’arte.

Dal sito www.focus-creation.com si leggono queste parole:


Focus è, fra l'atro :
il marchio di fabbrica dell'azienda dominique imbert s.a.s. ,
una sede sociale sita, dall'origine, a Viols le Fort (villaggio médioevale ai piedi delle Cévennes), 
un modello (antéfocus) creato nel 1967,
un modello (gyrofocus) creato nel 1968,
una gamma attuale di 60 modelli de camini,
100 modelli realizzati nel 1980,
3500 nell’anno 2008,
80 impiegati (38 a Viols-le-Fort nell'Hérault, e 42 a Cavaillon nel Vaucluse),
28  Partners-rivenditori in Francia,
33 all’export,
un fatturato di 17 milioni di euro nel 2008.

Ma la fabbrica dominique imbert, è innanzitutto l'avventura umana di una piccola azienda dell'Hérault che ha saputo guadagnarsi progressivamente la fiducia e l’adesione di tutti i suoi collaboratori cosi' come la riconoscenza dei suoi pari e del pubblico nel mondo intero.
Per scelta etica, tutti i modelli della gamma Focus sono fabbricati in Francia e un buon numero d'essi sono ad alto rendimento, restando al tempo stesso  l’espressione di un design originale, autentico e caratteristico del marchio.
e tra i riconoscimenti da lui ricevuti sono elencati:

Migliore artigiano d'arte del Languedoc-Roussillon (1976)
"Primo premio per il più bell'oggetto del mondo" (concorso Pulchra -Italia 2009)
Premio Superfiamma 2009 della rivista polacca Świat Kominkow per l'insieme dell'opera
Premio per la "Creazione più ispirata della Helsinki Design Week" 2010
Nomination al "Design Award of the Federal Republic of Germany" (Germania 2010)
Nomination all'Observeur du Design 2010 (Parigi)
Primo premio degli internauti tedeschi (Rivista on line homesolute.com - 2009)
4 Medaglie d’argento dei Trofei del Design  (Batimat - Parigi 2007 - 2005 - 1995 - 1993)
Medaglia d’argento Concorso di Design (Stoccarda - 2004)
Selezione “Fra le 100 più belle aziende in Francia” (1° in Languedoc-Roussillon) (rivista: L’Entreprise - Luglio 2003)
Etoile Observeur du Design (Parigi 2002).
3 Medaglie d’Oro dei Trofei del Design (Batimat - Parigi 2001- 1997 - 1994)
Primo Premio del Concorso dell’Eccellenza (Chambre des Métiers - Montpellier 2001)
Selezione Norman Foster and Associates (Londra 2000)
Trofeo dell’Esportazione (Avenir 2000 - Parigi)
Premiato con il  Premio per l’Innovazione (Batimat - Parigi 1999)
Premio Nazionale della Creazione (Ministero del Commercio e dell'Artigianato - Fondexpa - Parigi 1995)
Trofeo del Salone dell’Habitat e Premio per l’Innovazione (Tolosa 1993)
Selezione del Premio Design Italiano (Roma 1992)
Quindi non sto neanche a spiegarvi l’onore e l’emozione che ho avuto nell’accogliere il buon Dominique Imbert.

La serata è scivolata via molto velocemente, tra un aperitivo, uno spettacolo “alternativo” del figlio di Dominique, un altro aperitivo accompagnato dalla musica melodiosa di un quartetto di ragazze e tanti amici, collaboratori e clienti che sono passati a salutarci e ad ammirare lo spazio espositivo con parte delle opere di Dominique.


A conti fatti sono molto soddisfatto della riuscita della serata e adesso mi prendo un po’ di relax, visto anche l’imminente ponte del 2 di giugno, in attesa della prossima avventura…questa volta saremo noi ad andare in Francia da Dominique…