venerdì 12 aprile 2013

LUNGHI MESI…



Lunghi mesi in cui non ho scritto sopraffatto dagli eventi della vita che, come si può supporre in questo delicato periodo, dal punto di vista lavorativo non hanno reso le cose più facili…anzi…

Dopo tanti tira e molla, anche io, come molti, rimango “ a piedi”…non proprio nel vero senso della parola, però le certezze e le speranze che avevo riposto nella nuova avventura iniziata poco più di due anni addietro mi crollano addosso.

Non voglio dare la colpa a nessuno, ma io non ci sto!!!...e a dire la verità non rimango neanche un giorno senza lavoro, io credo in me stesso e mi piace quello che faccio…quindi continuo a testa bassa a fare quello che so fare meglio…anzi anche di più!


Questo post però vuole essere una rinascita...visto anche il recente passaggio negli "anta" (vedi foto)…da pochi mesi sono formalmente il responsabile commerciale della Ditta “Style + Design”, una nuova esperienza per portare avanti ciò che negli ultimi anni ho costruito … affiancato da gente nuova, che crede in me e nelle mie capacità.

Una nuova avventura che voglio condividere anche qui, magari postando i miei lavori meglio riusciti, oltre che alle storie di tutti i giorni, vedendo anche in questo strumento un modo per farmi conoscere e per farmi pubblicità…

Comunque se volete venirmi a trovare, per avere qualche consiglio per le finiture d’interni della vostra casa, venite personalmente qui:

Style + Design
Via Vespucci n. 54
Concorezzo –MB-

lunedì 19 dicembre 2011

E' GIA' NATALE....!!!!!

Sembra ieri che ho scritto l’ultimo post…e invece siamo già a Natale.

… iniziamo con una frase fatta che però calza a pennello…infatti l’ultima volta che mi sono ritrovato a scrivere sul blog era il 21 giugno.

… le foto ci ritraggono ancora tutti in calzoncini e maglietta…!!!!

... e invece settimana prossima arriva babbo natale con la sua slitta e le renne….sempre che trovi abbastanza neve per scivolare via veloce tra i vari tetti…

La mia latitanza dal blog si spiega in fretta…il tempo…che come dicevo qualche post fa…non basta mai…e ora ancora meno…

Il momento è molto critico a livello lavorativo, quindi devo cercare di indirizzare tutte le forze verso il progetto che ho voluto e in cui ho creduto e in cui credo tuttora…

… e allora anche quando le risorse umane e finanziarie iniziano a venire meno … bisogna contare quasi esclusivamente sulle proprie idee (e quelle del socio), la propria volontà di fare sempre e comunque meglio…per cercare di non venire inghiottiti da questo marciume in cui ci spingono… ma di uscire all’aria aperta a respirare…

… e io ci credo ancora…e io ce la farò…

Intanto nonostante spesso ci troviamo con i bastoni fra le ruote…di lavoro ce n’è tanto…e dove non c’è lo andiamo a cercare…

Oltre il lavoro continuo a prendere le mie “virgole” giocando a golf…J

Si sa che è uno sport un po’ bastardo…una volta va bene … una va male…

Ma in fondo anche nella giornata in cui va male basta trovare il tiro giusto che ti mette di buon umore e che fa splendere il sole anche nella giornata più uggiosa…

Ed è proprio così che voglio e cerco di vivere tutti i miei giorni…cercando di trovare quel colpo, quel sorriso, quella parola detta nel momento giusto…che faccia splendere il sole nel mio cuore…e in quello degli altri…

Alla prossima…

martedì 21 giugno 2011

GARA DI BENEFICENZA PRESSO IL GOLF CLUB CTL3 DI CARNATE

Il periodo di relax è già finito…dopo l’evento lavorativo più importante dell’anno…ora ho l’impegno, e anche il piacere, di organizzare l’evento sportivo più importante dell’anno: una gara di beneficenza presso il golf club CTL3 di Carnate (www.golfctl3.it ), firmata logicamente CEDESIGN.

Sicuramente per me sarà uno degli appuntamenti più importanti dell’anno soprattutto per la valenza della causa.

Come l’anno scorso tutti i proventi della gara saranno devoluti all’Associazione San Eugenio di Concorezzo. L’anno scorso siamo riusciti a raccogliere i soldi utili per l’acquisto di un particolare lettino per i degenti (ragazzi con handicap più o meno gravi), quest’anno vorrei riuscire a fare molto di più.

La gara sarà formula stableford su 12 buche…i premi saranno numerosi, particolari e prestigiosi.

Oltre a premi legati prettamente alla gara, tutti avranno la possibilità di contribuire alla causa con l’acquisto di biglietti della “Lotteria”, che saranno nominali, quindi al momento dell’estrazione il proprietario del biglietto potrà anche non essere presente per il ritiro del premio.

Tanto per iniziare vorrei già prima dell’evento ringraziare: la Ditta Cariboni S.r.l. (http://www.cariboni-italy.it/) che ha partecipato con la donazione di alcuni capi di vestiario loggati Mascalzone Latino,
la Clinica dell’Orologio di Bernareggio (http://www.clinicadellorologio.it/ ) , la Conte of Florence…e ovviamente la mia Azienda CeDesign

A causa di questo appuntamento che terrà impegnato ogni mio momento libero per la sua organizzazione, quest’anno purtroppo non potrò partecipare ad un classico della prima domenica di luglio…il torneo di calcetto di Fuipiano, oramai trasferitosi da due anni a Costa Imagna…e forse da un certo punto di vista non lo rimpiango tanto…infatti visto che l’anno scorso la mia squadra “Barcrobu” ha vinto il torneo… vuol dire che quest’anno avrei dovuto giocare la prima partita del mattino alle 7.00…con sveglia all’alba!!!!!


La vittoria alla 12 ore di triangolino dell'anno scorso

Vi lascio con un po’ di foto della gara dell’anno scorso…continuo nella mia organizzazione…e più avanti vi aggiornerò…



Una panoramica sui premi del 2010


La consegna dell'assegno ad una volontaria (mamma dell'Alessia) del centro


Una fase della premiazione 2010

mercoledì 1 giugno 2011

EVENTO FOCUS - CEDESIGN

Finalmente il grande giorno è arrivato…la tensione si taglia con un coltello…tutto deve essere pronto…tutto deve essere perfetto…o quasi…noi facciamo del nostro meglio…

Dopo settimane, anzi mesi di preparativi oggi è il giorno dell’evento “Focus – Cedesign”.

Per l’occasione è arrivato direttamente dalla Francia il fondatore della FOCUS, azienda forse tra le più famose (sicuramente fra le più originali) di produzione di camini
 …per il mio modesto punto di vista  però è riduttivo parlare semplicemente di camini, perchè sono delle vere e proprie opere d’arte.

Dal sito www.focus-creation.com si leggono queste parole:


Focus è, fra l'atro :
il marchio di fabbrica dell'azienda dominique imbert s.a.s. ,
una sede sociale sita, dall'origine, a Viols le Fort (villaggio médioevale ai piedi delle Cévennes), 
un modello (antéfocus) creato nel 1967,
un modello (gyrofocus) creato nel 1968,
una gamma attuale di 60 modelli de camini,
100 modelli realizzati nel 1980,
3500 nell’anno 2008,
80 impiegati (38 a Viols-le-Fort nell'Hérault, e 42 a Cavaillon nel Vaucluse),
28  Partners-rivenditori in Francia,
33 all’export,
un fatturato di 17 milioni di euro nel 2008.

Ma la fabbrica dominique imbert, è innanzitutto l'avventura umana di una piccola azienda dell'Hérault che ha saputo guadagnarsi progressivamente la fiducia e l’adesione di tutti i suoi collaboratori cosi' come la riconoscenza dei suoi pari e del pubblico nel mondo intero.
Per scelta etica, tutti i modelli della gamma Focus sono fabbricati in Francia e un buon numero d'essi sono ad alto rendimento, restando al tempo stesso  l’espressione di un design originale, autentico e caratteristico del marchio.
e tra i riconoscimenti da lui ricevuti sono elencati:

Migliore artigiano d'arte del Languedoc-Roussillon (1976)
"Primo premio per il più bell'oggetto del mondo" (concorso Pulchra -Italia 2009)
Premio Superfiamma 2009 della rivista polacca Świat Kominkow per l'insieme dell'opera
Premio per la "Creazione più ispirata della Helsinki Design Week" 2010
Nomination al "Design Award of the Federal Republic of Germany" (Germania 2010)
Nomination all'Observeur du Design 2010 (Parigi)
Primo premio degli internauti tedeschi (Rivista on line homesolute.com - 2009)
4 Medaglie d’argento dei Trofei del Design  (Batimat - Parigi 2007 - 2005 - 1995 - 1993)
Medaglia d’argento Concorso di Design (Stoccarda - 2004)
Selezione “Fra le 100 più belle aziende in Francia” (1° in Languedoc-Roussillon) (rivista: L’Entreprise - Luglio 2003)
Etoile Observeur du Design (Parigi 2002).
3 Medaglie d’Oro dei Trofei del Design (Batimat - Parigi 2001- 1997 - 1994)
Primo Premio del Concorso dell’Eccellenza (Chambre des Métiers - Montpellier 2001)
Selezione Norman Foster and Associates (Londra 2000)
Trofeo dell’Esportazione (Avenir 2000 - Parigi)
Premiato con il  Premio per l’Innovazione (Batimat - Parigi 1999)
Premio Nazionale della Creazione (Ministero del Commercio e dell'Artigianato - Fondexpa - Parigi 1995)
Trofeo del Salone dell’Habitat e Premio per l’Innovazione (Tolosa 1993)
Selezione del Premio Design Italiano (Roma 1992)
Quindi non sto neanche a spiegarvi l’onore e l’emozione che ho avuto nell’accogliere il buon Dominique Imbert.

La serata è scivolata via molto velocemente, tra un aperitivo, uno spettacolo “alternativo” del figlio di Dominique, un altro aperitivo accompagnato dalla musica melodiosa di un quartetto di ragazze e tanti amici, collaboratori e clienti che sono passati a salutarci e ad ammirare lo spazio espositivo con parte delle opere di Dominique.


A conti fatti sono molto soddisfatto della riuscita della serata e adesso mi prendo un po’ di relax, visto anche l’imminente ponte del 2 di giugno, in attesa della prossima avventura…questa volta saremo noi ad andare in Francia da Dominique…


venerdì 20 maggio 2011

TEMPO...

...tempo comunque vadano le cose lui passa...e se ne frega se qualcuno è in ritardo puoi chiamarlo bastardo, ma intanto è già andato...

...è proprio così in questo periodo, troppe cose, troppe impegni ed il tempo passa senza neanche che me ne accorga...

Ho tantissime cose da fare: prima di tutto il lavoro...

Stiamo infatti organizzando un evento molto importante per il 30 di maggio allo show room di Milano Corvetto...e io sono presissimo...compra la tela per le tende, fai cucire le tende, monta le tende...prepara l'angolo con i camini...prepara l'esposizione...e intanto vai avanti con il tuo lavoro...

E non c'è da dirlo...problemi su problemi...

Ma una cosa positiva c'è e ve la voglio riportare...Alessia ha  iniziato a prendere lezioni di golf...e da quello che posso vedere è una buona promessa, mi sa che (sempre che sia convinta di continuare) ci farà le scarpe a tutti...:)...






Comunque torno al mio lavoro...

E RICORDATEVI VI ASPETTO TUTTI IL 30 MAGGIO...

lunedì 2 maggio 2011

GOLF & BUSINESS - GARA DI GOLF

Dopo il sabato impegnativo sul lavoro e a casa…finalmente si avvicina la domenica…e questa domenica vuol dire “gara di golf”…

L’orario di partenza è “comodo”, posso dormire un po’ di più e prepararmi all’evento con tutta calma.

Vengo svegliato più o meno alle 10 dalla mia mogliettina (Alessia)…che, tornata dalla corsa mattutina, docciata e profumata, spalanca le finestre facendo entrare un’accecante raggio di sole nella stanza…fantastico….penso…sarà proprio una bella giornata per giocare a golf…

Oggi poi, dopo mesi di assenza, Alessia ha deciso di accompagnarmi sul campo da gioco…dovete sapere che lei è un po’ ostica (ed anche agnostica..:P) nei confronti del golf …ma sono sicuro che prima o poi le farò cambiare opinione…



Dopo una buona colazione, ci avviamo verso il Golf Club Villa Paradiso a Cornate d’Adda…praticamente dietro casa nostra…

Saluti di rito a tutti in Club House…caffè…due chiacchiere con il Presidente…e via…

…questa gara deve essere proprio rinomata, perché c’è tantissima gente in giro…chi ha già finito le 18 buche…chi ancora (come noi) deve iniziare… chi sta già pranzando…chi fa lezione…e chi come me tira qualche pallina come riscaldamento…

Vista la partenza alle 14.20…e visto il languorino che sento allo stomaco, decido di pranzare
…io e Alessia ci divoriamo due belle cotolette alla milanese con patate al forno, del pane e un buon calice di vino rosato…

Intanto iniziano ad arrivare anche i miei compagni di gioco, anzi le mie compagne di gioco, Paola e Mary…e così assieme ci avviamo verso la postazione di partenza alla buca 1…dove conosciamo il quarto giocatore del nostro team: Francesco.

Dovete sapere che il primo tiro in una gara, qualsiasi essa sia, è sempre il più emozionante…
…un po’ come il tuffo di partenza in una gara di nuoto direbbe mia moglie…
…io sono il primo…posiziono la mia pallina sull’erba…faccio qualche prova a vuoto con il drive e via…vola pallina vola…non male…è ora il turno di Francesco…poi di Paola ed infine Mary…



Procediamo tranquilli e, nonostante tutto, con un buon gioco…fino a che alla buca 11 perdo la pallina…
…ma no dove sei finita???!!!…ti ho lanciato e poi non ti ho più vista!!!!…dai forza non fare così!!!!?!…dove sei???…fatti vedere con il tuo luccicore bianco!!!…niente…sparita…

Dopo questo imprevisto ho giocato diverse buche in black out completo…

…il golf è un gioco di costanza dalla prima alla diciottesima buca … ma credetemi…è veramente difficile essere così costanti… non solo a causa di tutte le variabili che accompagnano il percorso: vento a favore o vento contro, pioggia, bunker, ostacoli d’acqua, ecc…ma anche a causa della testa…il sole che picchia, la stanchezza, la fame, la sete…la pallina persa…è facile lasciarsi andare…

Finalmente mi riprendo (soprattutto psicologicamente)…e guarda che bei tiri che escono dalle mie mani…che scioltezza, che potenza…finalmente mi rilasso e riesco a tirare dei gran bei colpi (modestamente)…



Anche a detta di una “profana” come mia moglie…ho tirato delle gran palle!!!!!

Alla fine il risultato non conta, conta di aver vissuto una bella giornata, sotto il sole all’aria aperta ed in mezzo al verde, in compagnia di Alessia e di tanti altri amici…e cosa ancora più importante si torna a casa con l’appuntamento a domenica prossima per la prima lezione proprio della “profana”..:)

Giusto però per dare a Cesare ciò che è di Cesare qualcuno del nostro team ha stravinto: Paola infatti ha vinto il primo lady e il premio speciale per il driving contest…

…a questo punto do forfait alla gara di putting green (più per “amore” di mia moglie…che per mia volontà)…doccia…premiazione…birretta tutti assieme e, visto l’orario, cenetta a due fuori.


E domani…domani (anzi oggi) è già lunedì…si torna dietro la scrivania più carichi e determinati che mai…come se stessi per tirare la mia pallina alla buca 1….

venerdì 29 aprile 2011

UN PO' DI ME...

oggi mi va di presentarmi un po’…
Ciao a tutti, sono Mauro, un “quasi” quarantenne appassionato di golf, con una moglie, due gatti e una piccola casa con un grande giardino.
Sono molto appassionato del mio lavoro…io vivo…cioè lavoro in uno showroom a Milano…il link della “mia” (si fa per dire) azienda l’ho già proposto ieri e, giusto per non farci pubblicità, l’ho aggiunto anche qui da parte…



L’aggiunta “vivo” in uno showroom non è casuale…infatti mi sveglio tutte le mattine alle 6 e rientro, se va bene, tutte le sere alle 2030…ma io amo il mio lavoro…e con questo sito, oltre a parlare del mio hobby domenicale…il golf… vorrei anche e soprattutto farvi conoscere un po’ delle mie realizzazioni….



Sì…realizzazioni perché io non vendo solo materiali, ma, tramite la mia esperienza maturata sul campo e tramite la collaborazione con un grande staff di architetti (che vorrei far diventare sempre più grande), propongo soluzioni e cerco di realizzare al meglio i desideri di chi mi sta davanti…




E allora se avete un po’ pazienza piano piano vi farò vedere e conoscere le mie “opere” (dire capolavori è un po’ troppo da vanitosi) meglio riuscite…avete voglia di fare questo viaggio con me????...